Tag, conosciamoci un po’ meglio

Buondì a tutti, oggi sono qui con questo simpaticissimo tag, a cui partecipo volentieri.
Ringrazio prima di tutto Flavia di tuttulandia1.wordpress.com. Grazie per avermi invitata a giocare. Le regole sono molto facili, tanti di voi le conosceranno, ma repetita iuvant, quindi le citerò di nuovo.

1. Seguire il blog che ti ha nominato

2. Rispondere alle sue 10 domande

3. Nominare a tua volta altri 10 blogger

4. Formulare altre nuove 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, ESTETICA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO

5. Informare i tuoi blogger della nomination

6. Taggare il blog che ti ha nominato nelle risposte

Le domande domande sono:

-Ti è accaduto di non sorridere a qualcuno che in quel momento non ti interessava?  Se si, a chi sorrideresti pensando di aver sbagliato in quel momento?
Di solito sorrido  a tutti. Se incrocio lo sguardo della persona che mi sta davanti naturalmente, anche se non la conosco. Questo deriva dal fatto che io non sono fisionomista, non vedo più molto bene, ma soprattutto quando cammino penso agli affari miei, quindi sono distratta e spesso e volentieri mi capita di non salutare le persone che conosco e da qui la mia reputazione di presuntuosa, arrogante e con la puzza sotto il naso. Ora capite perché poi alla fine sorrido a tutti, prima o poi…

-Se ti dico bellezza, pensando alla tua famiglia in cosa la identificheresti?
Ogni volta che io pronuncio bellezza o penso al termine bellezza il mio pensiero va alle mie figlie, loro sono la incarnazione della bellezza!!

-In un momento di sconforto cosa ti consolerebbe?
La risata delle mie bambine

-Il tuo “piatto” del cuore qual è?
La parmigiana che mi preparava mia madre

-Cosa non mangeresti mai?
Odio il cervello, il fegato e la trota salmonata, per non parlare della lingua!

-Il tuo dolce preferito?
Tutti 

-Quale personaggio di quale libro vorresti essere?
Nessuno, mi basta essere la protagonista della mia vita, che poi è un bel romanzo rosa zuccherino

-Qual è il tuo look preferito?
Per chi mi conosce bene, sa perfettamente che non ho un look predefinito o per cui sono particolarmente affezionata, mi piacciono le novità, mi piace punzecchiare, provocare, ma tutto entro il  buon gusto.

-Se saresti costretto/a a ballare, su quale note lo faresti?
Con quelle di Chopin

-Il viaggio che non faresti mai?
Mah non saprei, per non farlo dovrei conoscerlo, per il momento non c’è nessun posto dove non andrei.

Queste sono le domande da me formulate:

  1. Che cosa cambieresti della tua vita?
  2. Che cosa significa per te amicizia?
  3. A che punto ti spingeresti per difendere la tua famiglia o una persona a te cara?
  4. Qual è il tuo piatto preferito?
  5. Qual è la tua stagione preferita?
  6. Qual è il tuo profumo (come odore) preferito?
  7. Qual è la cosa che più ti infastidisce?

Le mie nomine:

riflessioni di un uomo a tempo determinato, bel blog, mi è piaciuto molto il racconto sull’avvocato, andatelo a leggere, è scritto in modo lineare e con un pizzico di sorpresa.

love tablescapes, è un blog moto dolce e tenero, andate a darci un’occhiata, non vi deluderà.

riccardo fracassi, blog di colori e immagini, le sue non sono semplici foto, ma scorci di vita vissuta. Mi ha colpito molto il suo modo di immortalare le immagini, e sono sicura che piacerà anche a voi.

adele2122, stiamo aspettando ancora il tuo prossimo blog Adele, quando ci allieterai?

diario di una zingara, mi ha colpito la frase scritta sotto il nome del suo blog, se siete curiosi di saperlo, andate sul suo blog di persona, vi piacerà sicuramente.

ok come sei, mamma tenera e premurosa, non posso non essere solidale con lei.

mangiare bene a casa con Max, beh qui non c’è storia, piatti invitanti, provare per credere.

seta e altri stracci, blog fresco e simpatico, ne vale certamente la pena.

please another make up, Anto capisco che hai una vita difficile, contorta, piena di imprevisti eccetera, ma io voglio leggere un alto post che parli di tutte le cose belle e delle tue esperienze favolose (no Agenzia delle entrate), mi mancano, allora a quando?

sarde e finocchietto, essendo una golosa, buongustaia e cattiva cuoca, ecco che non posso non citare un altro blog di cucina che seguo da molti anni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tag. Contrassegna il permalink.

23 pensieri su “Tag, conosciamoci un po’ meglio

  1. Ho riso tanto e mi sono rivista nella descrizione della distratta che viene spacciata per quella che se la tira 😉 A me avevano detto che non salutavo mai quando guidavo ma non essendo brava ero appunto molto concentrata alla guida e non facevo caso a chi incontrassi. Ho risolto salutando praticamente tutti quelloi che incontro. Ogni volta mi immagino lo socnosciuto che pensa “ma chi c… è quella che mi ha salutato?”: Grazie infinite per il tag, credo sia molto divertente, adesso ci provo!

    Piace a 2 people

  2. Eccomi qui… dopo la tua visita da me, direi che mi hai già presentato un tuo pezzo di storia e la cosa non può che darmi piacere.
    Ti ringrazio.
    Sento una buona parte delle tue risposte….e questo è un altro piacere.
    A presto!🌸

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...