È sempre tempo di cocktail

Eccoci qui, sono ritornata tra di voi sempre con la stessa voglia di giocare, di sorprendere e aggiornare. Sono tornata anche oggi con lo stesso argomento…uno dei miei preferiti, l’outfit perfetto per un cocktail.
Si, perché “È sempre tempo di cocktail”! E’ il modo migliore per concludere una giornata lavorativa, è il modo migliore per stringere amicizie in queste occasioni amichevoli, allentando i freni inibitori ci si può godere le ultime note della giornata e chiudere in allegria.
Tutto questo però se è un aperitivo con colleghi, con gli amici, ma se l’aperitivo  non fosse poi così informale come di solito siamo abituati? Se dovesse essere invece  un evento formale come la mettiamo? O meglio che cosa indossiamo? Che colori dovremmo prediligere? O quali tessuti scegliere?
Nel post precedente “Cocktail dinner” vi ho mostrato che cosa NON INDOSSARE ad un cocktail, che cosa è meglio evitare, in questo nuovo post, invece, vi mostro con magnifiche mise, che cosa è meglio INDOSSARE .
Come al solito vi propongo queste foto prese dalla rete per indicarvi quale sia l’outfit perfetto.

 

La prima cosa su cui mettere l’accento è la lunghezza, punto fondamentale, perché se la sera il lungo è d’obbligo per un cocktail party la lunghezza ideale è al ginocchio.
Per la stoffa è tutto molto soggettivo, si può spaziare dal morbido pizzo alle stoffe più rigide che danno alla gonna un effetto di meringa soffice.

 

I colori in genere virano dal rosa pastello al verde acqua fino ad arrivare al nero. Per le amanti del nero vi avviso subito… è un colore che si deve utilizzare con parsimonia per tanti motivi, uno di questi è solo perché la serata inizia con un aperitivo per terminare con una cena.

 

Gli accessori sono molto rigidi,  pochette e cappello devono essere rigorosamente abbinati alla mise, come le scarpe.
Nella  foto successiva viene mostrato un abbinamento che io ho indossato per un evento speciale, SOCIAL DINNER PARTY, cocktail organizzato dalla Telethon con inizio alle 19,30 per terminare con uno show cooking di Giancarlo Morelli.

 

Per questa occasione ho indossato un golfino con le piume viola che incornicia il mio decoltè e un pantalone scuro (il colore scuro, come vi dicevo, potevo indossarlo perché l’evento terminava con una cena).
Beh cari amici, ho dato una piccola infarinatura su un argomento poco trattato, ma spero ugualmente di essere stata  esauriente, anche se, vi anticipo, ci ritorneremo perché ho in mente grandi progetti per voi.
Vi auguro una buona settimana e aspetto vostri appunti .

Annunci